I nomi degli innamorati nella Roma Antica

Con così tanti secoli di distanza, non è facile immaginare quali nomi o vezzeggiativi si scambiassero gli innamorati nella Roma Antica.


Tuttavia, grazie ad alcune ricerche del filologo tedesco Karl-Wilhelm Weeber, è stato possibile rintracciarle alcuni:

pupa (bambola);
pupola (bambolina);
piscicula (pesciolina);
dulcis amor (dolce amore);
anima dulcis (anima dolce);
Venus (Venere);
domina (mia signora);
lumen (luce dei miei occhi);
pistilla; questo come piscicula potrebbe avere qualche significato erotico.

Letture consigliate

A. Angela 2016, Amore e sesso nell’antica Roma


Leave a Reply