Sex symbol romani: gladiatori, aurighi, attori

Anche le donne della Roma Antica avevano i loro sex symbol. Uomini non solo di grande bellezza fisica, ma anche con un aspetto atletico. Ciò vuol dire che spesso ad attirare l’attenzione delle fanciulle romane fossero attori di teatro, aurighi, ma soprattutto gladiatori. Si vocifera che la stessa moglie dell’imperatore Marco Aurelio, Faustina Minore, amava … More Sex symbol romani: gladiatori, aurighi, attori

Cammei nella Roma Antica

Col termine cammeo, la cui origine è ancora oggi del tutto ignota, si indica una gemma lavorata a rilievo, nella quale si utilizzano diversi strati delle pietre dure per esaltare la differenza della cromia nei vari piani del rilievo. In epoca Romana, i cammei erano generalmente intagliati in pietre della famiglia dei quarzi. Spesso per … More Cammei nella Roma Antica

Recensione: “Teodora”, di Giorgio Ravegnani

Titolo: “Teodora. La cortigiana che regnò su Bisanzio” Autore: Giorgio Ravegnani Anno di pubblicazione: 2016 Editore: Salerno Teodora è ormai entrata nell’immaginario collettivo di tutti noi, e ora che l’ho nominata di sicure state pensando al suo ritratto nella Basilica di San Vitale a Ravenna, allo sguardo ieratico e la figura elegante e longilinea della … More Recensione: “Teodora”, di Giorgio Ravegnani

I Romani e la cura del corpo

L’epilazione La depilazione è una pratica molto in voga ancora oggi, specie tra il gentil sesso. Le prime forme attestate con certezza di depilazione risalgono all’Antico Egitto, e riguardano indistintamente uomini e donne. Anche gli antichi Greci e Romani si depilavano, o meglio si epilavano. A differenza della depilazione, l’epilazione consiste nell’estirpazione del pelo. Si … More I Romani e la cura del corpo

Le imperatrici nel periodo tardo antico e altomedievale

Per una donna, le nozze con l’imperatore non comportavano necessariamente la promozione ad imperatrice.Per questo secondo passaggio era prevista una cerimonia apposita distinta dalle nozze, anche se spesso i due riti tendevano a coincidere. L’incoronazione dell’imperatrice doveva aver luogo separatamente da quella del consorte. L’imperatore aveva anche il diritto di incoronare imperatrice una donna che … More Le imperatrici nel periodo tardo antico e altomedievale

L’imperatore nel periodo tardo antico

Dal III secolo d.C., nell’impero romano si assiste a un progressivo irrigidimento dei costumi e del cerimoniale della corte imperiale. Il sovrano, prima considerato almeno formalmente un primus inter pares, ora assumeva sempre più i caratteri di un monarca assoluto. Ciò era lampante nella sostituzione della salutatio con l’adoratio (o proskynesis), ovvero l’inchino, la prosternazione … More L’imperatore nel periodo tardo antico

L’incoronazione imperiale tra tarda antichità e alto medioevo

Qualunque fosse il modo in cui otteneva il potere, nel periodo tardo antico e altomedievale il nuovo imperatore veniva proclamato con una solenne cerimonia. L’investitura imperiale attingeva dalla tradizione romana, ma si arricchì nel corso del tempo con l’introduzione di nuovi elementi.Se in un primo momento conservava pienamente l’aspetto e il carattere militare, a partire … More L’incoronazione imperiale tra tarda antichità e alto medioevo

Regali dall’antica Roma: le rose invernali

A differenza dei plebei, che doveva accontentarsi dei fiori di stagione, i patrizi potevano permettersi di pagare una fortuna per vere e proprie “gemme”: le rose invernali dall’Egitto. In questa provincia dell’Impero, il clima caldo permetteva la crescita di questi fiori. C’era ovviamente chi, intuendo l’affare, aveva organizzato delle spedizioni via mare, imbarcando le rose … More Regali dall’antica Roma: le rose invernali