Divinità Romane: Diana

Diana è una divinità di origine italica e romana.Il nome presenta la stessa radice di “dius“, probabilmente dal proto-italico “divios“, col significato di “divino, celeste”. Varrone e Cicerone tuttavia associano la radice del nome Diana a “dies“, cioè “giorno”, rendendo il suo nome simile a “Splendente” o “Luminosa”. Da qui deriverebbe anche uno dei suoi … More Divinità Romane: Diana

L’enigmatica “Tomba delle mosche d’oro” da Beligna (Aquileia)

Nel corso di più scavi avvenuti nel XIX secolo in località Beligna (a sud di Aquileia), vennero scoperte, all’interno di una più vasta necropoli, sei sepolture femminili davvero particolari, databili ai primi decenni del II secolo d.C. Queste tombe erano separate da qualunque altra sepoltura della necropoli, forse addirittura per mezzo di un recinto. Come … More L’enigmatica “Tomba delle mosche d’oro” da Beligna (Aquileia)

Tacita Muta e Angerona, le dee del Silenzio

Tacita era una ninfa, figlia del fiume Almone. Secondo il mito, Tacita avrebbe avuto l’impudenza di informare la sorella, Giuturna, della passione che il dio Giove nutriva per lei e dei suoi svariati tentavi di sedurla inutilmente. Giove, infuriato per tale indiscrezione, le tagliò la lingua. Il culto di Tacita Muta divenne a Roma molto … More Tacita Muta e Angerona, le dee del Silenzio

Mutuno Tutuno

Mutuno Tutuno era una divinità matrimoniale fallica della Roma Antica. Mutuno Tutuno era semplicemente associato, e rappresentato come, un fallo.Infatti, anche il nome rimanda a due espressioni latine per indicare il pene. Stando a testimonianze antiche, sembra che fossero soprattutto le donne a essere devote a questa divinità, e che si recassero al suo tempio … More Mutuno Tutuno

Il sacrificio animale nel mondo antico

Nel mondo antico il rapporto tra uomini e animali era molto stretto. La presenza animale era quotidiana e costante. Gli animali erano usati per l’allevamento, per l’agricoltura, per la caccia, e ovviamente non mancavano gli animali di compagnia. Nonostante la massiccia presenza di animali, il consumo di carne era però limitato. La maggior parte della … More Il sacrificio animale nel mondo antico

Le donne romane e la religione

Nella Roma antica, erano solitamente gli uomini appartenenti ai collegi sacerdotali e i magistrati a detenere la conoscenza della corretta procedura dei riti religiosi. Erano gli unici a saper interpretare correttamente la volontà degli dei, soprattutto in caso di una rottura degli equilibri fra uomini e divinità (la cosiddetta pax deorum). Perfino il sacrificio era … More Le donne romane e la religione

Magia e superstizione nel periodo tardo antico

La magia era una pratica condannata dall’ortodossia e dal mondo cristiano, ed era assimilata per gravità all’omicidio. Solitamente ad essere accusate di praticarla erano più le donne che non gli uomini.Le più soggette ad accuse erano solitamente le donne indipendenti e le prostitute.Queste ultime anche perché praticavano l’aborto e innescavano nell’uomo il desiderio sessuale, che … More Magia e superstizione nel periodo tardo antico

Libertas

Libertas era la personificazione della libertà, uno dei fondamenti del pensiero romano fin dall’età regia. Era già considerata già da tempi antichi come numen, potenza divina. La sua effige comparve anche sulle monete. La raffigurazione numismatica più antica risale all’anno 119 a.C., sul retro di un denaro di Marco Porcio Laece: una figura femminile si … More Libertas