Roma tra paganesimo e cristianesimo. Viaggio nelle “religioni della crisi” (III-IV sec. d.C.)

Nella tarda antichitร  si assiste alla coesistenza da un lato della religio ufficiale romana, e dall’altra al proliferare di nuove forme religiose, soprattutto di provenienza orientale. Molti dei culti della religione ufficiale si mantengono, altri cadono in disuso nel III secolo d.C., per poi essere rivivificati nella metร  del secolo successivo dall’aristocrazia senatoria nell’ambito di … More Roma tra paganesimo e cristianesimo. Viaggio nelle “religioni della crisi” (III-IV sec. d.C.)

I Goti di Teodosio. Il “sepolcreto delle milizie” di Concordia Sagittaria.

Gli eserciti romani del periodo tardo antico, particolarmente dopo la battaglia di Adrianopoli del 378, avevano al loro interno un gran numero di soldati foederati di origine straniera e barbarica, in particolare gotica, provenienti dai confini oltre il Reno e il Danubio. Abbiamo testimonianza di questa presenza anche grazie a un gruppo di lapidi, rinvenuto … More I Goti di Teodosio. Il “sepolcreto delle milizie” di Concordia Sagittaria.

Publio Decio Mure. La stirpe della devotio

La ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ท๐˜ฐ๐˜ต๐˜ช๐˜ฐ รจ forse uno dei rituali romani piรน impressionanti e per noi incomprensibili.Con un atto di incredibile devozione e coraggio, nel mezzo della battaglia il comandante dell’esercito romano immolava sรฉ stesso e l’esercito nemico agli dรจi Mani, per far ottenere la vittoria ai suoi uomini. La tradizione, per come la tramanda Tito Livio (e … More Publio Decio Mure. La stirpe della devotio

Baubo

Baubo, in greco ฮ’ฮฑฯ…ฮฒฯŽ, รจ una divinitร  di origine ellenica, la mitica moglie di Disaule di Eleusi. Il suo aspetto รจ quello di una vagina, con gli occhi al posto dei capezzoli, e la capigliatura formata da parte della veste alzata a scoprire la zona genitale. Nella versione piรน antica del mito, la dea accoglie … More Baubo

Bona Dea

In origine, “bona dea” fu l’appellativo della Dea romana Fauna, che formava, assieme al suo corrispettivo maschile Faunus, una delle piรน antiche coppie divine del Lazio. Bona Dea / Fauna era stata una divinitร  della pastorizia e dei boschi. Allo stesso tempo, col nome di Fatua, era una della divinitร  che prediceva il futuro. Dal … More Bona Dea

Sol Invictus

La festivitร  dedicata a questa divinitร  solare si svolgeva in corrispondenza del solstizio dโ€™inverno. Fino al 25 Dicembre il sole sembrava immobile nel cielo, e raggiungeva il punto piรน basso del suo arco, quindi le ore di buio erano maggiori.Sembrava, insomma, che il sole morisse, per poi risorgere: era proprio questa resurrezione a essere festeggiata. … More Sol Invictus

Festivitร  romane: i Saturnalia

I Saturnalia erano un ciclo di festivitร , in onore di Saturno, antico Dio Romano delle messi, che si svolgevano dal 17 al 23 dicembre. A differenza del culto di Saturno, praticato solo nel territorio laziale, questa festa si diffuse in ogni provincia dellโ€™impero, e rimase popolare fino allโ€™avvento del Cristianesimo. Queste festivitร , considerato come si … More Festivitร  romane: i Saturnalia

L’Halloween romano: il Mundus Cereris

Il Mundus Cereris รจ forse una delle festivitร  piรน ignote e oscure della religione romana arcaica. Di probabile origine etrusca, il Mundus Cereris era un rituale col quale gli antichi Romani entravano in contatto con i mani, gli spiriti dellโ€™aldilร .I Mani, secondo alcuni autori latini, potrebbero essere vere e proprie divinitร  dellโ€™altro mondo; secondo altri, … More L’Halloween romano: il Mundus Cereris

I Romani e il culto di Iside

Iside รจ una delle maggiori divinitร  dellโ€™antico Egitto, il culto della quale รจ probabilmente originario del Delta, forse della cittร  di Buto. Si ritine che fosse, in origine, una divinitร  celeste. A ciรฒ si attribuisce la sua assimilazione con Hathor (โ€œCasa di Horโ€), altra divinitร  del pantheon egizio, raffigurata spesso con una giovenca o una … More I Romani e il culto di Iside