Recensione: “Imperatori di Bisanzio” di Giorgio Ravegnani

Titolo: “Imperatori di Bisanzio” Autore: Giorgio Ravegnani Anno di pubblicazione: 2017 Editore: il Mulino Il prof. Giorgio Ravegnani, docente emerito di Storia Medievale e di Storia dell’Italia Bizantina presso l’Università Ca’ Foscari, già autore di diversi testi e saggi riguardanti la storia e le vicende dei Romani d’Oriente, in questo piccolo ma ricco volume si … More Recensione: “Imperatori di Bisanzio” di Giorgio Ravegnani

Recensione: “The War of the Three Gods”, di Peter Crawford

Titolo: “The War of the Three Gods. Romans, Persians and the Rise of Islam” Autore: Peter Crawford Anno di pubblicazione: 2013 Editore: Pen & Sword Military Un saggio incalzante, avvincente ed emozionante, che potrebbe tranquillamente essere intitolato “La fine del mondo antico”. “The War of the Three Gods“ è una lunga cavalcata dall’inizio del VII secolo alla metà dell’VIII, … More Recensione: “The War of the Three Gods”, di Peter Crawford

L’insegnante nel periodo tardo antico

In un precedente approfondimento, abbiamo già avuto modo di affrontare il tema dell’istruzione nella tarda antichità. In questo lavoro, invece, andremo ad analizzare più in dettaglio la figura dell’insegnante. Il maestro e il grammatico Solitamente il maestro, che forniva le nozioni elementari come il saper leggere e scrivere o far di conto, era una persona … More L’insegnante nel periodo tardo antico

Romani…nel 1912

Anthony Kaldellis, nel suo “Hellenism in Byzantium“, riporta un aneddoto di Peter Charanis che deve stimolare una riflessione sui concetti di “romanità”, nonché di identità e di continuità nell’essere Romani. Il passo, tradotto, dice questo: “Continuità e cambiamento sono […] illustrate in una storia ricordata da Peter Charanis, nato nell’isola di Lemnos nel 1908 e … More Romani…nel 1912

La vita nelle campagne nel periodo tardo antico

Quando pensiamo al mondo antico, dobbiamo immaginare poche e affollate città, circondate dalle campagne. La maggior parte della popolazione risiedeva proprio nelle zone rurali, ed era composta principalmente da contadini. I contadini costituivano, inoltre, i contribuenti principali. La parola greca più comune per definire il contadino era georgos, ossia “colui che lavora la terra”, ma … More La vita nelle campagne nel periodo tardo antico

A tavola con i Romani d’Oriente

La cucina costantinopolitana tra tarda antichità e medioevo si inserisce nella tradizione greco-romana, senza esserne tuttavia una sua mera imitazione. Il pane era sicuramente l’alimento fondamentale, con un consumo pro capite giornaliero di 325/600 grammi. La farina, a partire dal VII secolo, si ricavava dal tricinum durum (il grano duro), più facile da trebbiare rispetto … More A tavola con i Romani d’Oriente

Teodoro Lascaris, il leone di Nicea

Nel 1211 Kaykhusraw, sultano selgiuchide di Iconio, lancia una campagna in grande stile contro i Romani di Nicea. Il sultano approfitta della disastrosa situazione dei domini romani dopo la IV crociata, e inoltre appoggia la rivendicazione al trono di Alessio III Angelo, l’imperatore che era fuggito da Costantinopoli, che lo accompagna nella spedizione. Il sultano … More Teodoro Lascaris, il leone di Nicea

Il vescovo nel periodo tardo antico e alto medievale

Chi era il vescovo? Prima di accedere alla carica vescovile, il vescovo doveva aver trascorso buona parte della sua vita in un monastero. Il fatto di provenire da un monastero non si basava su un imperativo di carattere canonico, ma sulla concezione che la via per giungere a Dio passasse attraverso le mura monasteriali. Molti … More Il vescovo nel periodo tardo antico e alto medievale

Un impero senza centro. Il disastro della IV crociata e il potere imperiale

La mappa mostra la caotica situazione nei primi mesi del 1205, un anno dopo la Quarta Crociata. Una situazione che, nel campo romano, non si può comprendere appieno se iniziamo a parlare di “Stati successori”, e se separiamo l’impero da alcuni capisaldi della romanità che risalgono almeno al periodo tardo repubblicano. Togliamo intanto dal campo … More Un impero senza centro. Il disastro della IV crociata e il potere imperiale

Campione dell’impero. Eraclio alla battaglia di Ninive (627)

Anche se è un fatto che tendiamo a dimenticare, gli imperatori romani del periodo medievale combattevano in prima linea molto più spesso dei loro predecessori dell’evo antico, correndo gli stessi pericoli dei loro soldati. L’imperatore Eraclio fu un fulgido esempio di tale ardore ed eroismo marziale, e ne diede prova nel 627 alla battaglia di … More Campione dell’impero. Eraclio alla battaglia di Ninive (627)