Roma tra paganesimo e cristianesimo. Viaggio nelle “religioni della crisi” (III-IV sec. d.C.)

Nella tarda antichità si assiste alla coesistenza da un lato della religio ufficiale romana, e dall’altra al proliferare di nuove forme religiose, soprattutto di provenienza orientale. Molti dei culti della religione ufficiale si mantengono, altri cadono in disuso nel III secolo d.C., per poi essere rivivificati nella metà del secolo successivo dall’aristocrazia senatoria nell’ambito di … More Roma tra paganesimo e cristianesimo. Viaggio nelle “religioni della crisi” (III-IV sec. d.C.)

I Goti di Teodosio. Il “sepolcreto delle milizie” di Concordia Sagittaria.

Gli eserciti romani del periodo tardo antico, particolarmente dopo la battaglia di Adrianopoli del 378, avevano al loro interno un gran numero di soldati foederati di origine straniera e barbarica, in particolare gotica, provenienti dai confini oltre il Reno e il Danubio. Abbiamo testimonianza di questa presenza anche grazie a un gruppo di lapidi, rinvenuto … More I Goti di Teodosio. Il “sepolcreto delle milizie” di Concordia Sagittaria.

Recensione:”Viaggio nella notte della Chiesa di Aquileia”, di Gilberto Presacco e Raffaella Paluzzano

Titolo: Viaggio nella notte della Chiesa di Aquileia. I Terapeuti, Qumrân, Maqôr, san Marco e la salvezza dei popoli Autore: Gilberto Presacco, Raffaella Paluzzano Anno di pubblicazione: 2002 Editore: Gaspari Editore Come afferma già il titolo, questo libro è un vero e proprio viaggio, un’appassionante avventura intellettuale e spirituale, sulle tracce di un cristianesimo primitivo d’ispirazione marciana in Friuli. … More Recensione:”Viaggio nella notte della Chiesa di Aquileia”, di Gilberto Presacco e Raffaella Paluzzano

Sol Invictus

La festività dedicata a questa divinità solare si svolgeva in corrispondenza del solstizio d’inverno. Fino al 25 Dicembre il sole sembrava immobile nel cielo, e raggiungeva il punto più basso del suo arco, quindi le ore di buio erano maggiori.Sembrava, insomma, che il sole morisse, per poi risorgere: era proprio questa resurrezione a essere festeggiata. … More Sol Invictus

Recensione: “Il cristianesimo egiziano di Aquileia” di Claudia Giordani

Titolo: “Il cristianesimo egiziano di Aquileia” Autore: Claudia Giordani Anno di pubblicazione: 2020 Editore: Gaspari Editore È impossibile nascondere l’entusiasmo quando si ha tra le mani questo piccolo volume di recente pubblicazione, scritto da Claudia Giordani, funzionario museale a Bologna. L’autrice si occupa di progettazione didattica e divulgazione scientifica con particolare attenzione all’evoluzione delle teorie … More Recensione: “Il cristianesimo egiziano di Aquileia” di Claudia Giordani

Il vescovo nel periodo tardo antico e alto medievale

Chi era il vescovo? Prima di accedere alla carica vescovile, il vescovo doveva aver trascorso buona parte della sua vita in un monastero. Il fatto di provenire da un monastero non si basava su un imperativo di carattere canonico, ma sulla concezione che la via per giungere a Dio passasse attraverso le mura monasteriali. Molti … More Il vescovo nel periodo tardo antico e alto medievale

Monachesimo nel periodo tardo antico

Al margine della chiesa ufficiale, essendo un movimento laico, vi era il fenomeno del monachesimo, la cui fortuna crebbe esponenzialmente nella tarda antichità. Il monachesimo nacque in Egitto, tra il III ed il IV secolo, in due diverse forme: anacoretico (o eremitico), e cenobitico (o comunitario). Esso rappresentava la forma più perfetta d’attuazione dello spirito … More Monachesimo nel periodo tardo antico

Magia e superstizione nel periodo tardo antico

La magia era una pratica condannata dall’ortodossia e dal mondo cristiano, ed era assimilata per gravità all’omicidio. Solitamente ad essere accusate di praticarla erano più le donne che non gli uomini.Le più soggette ad accuse erano solitamente le donne indipendenti e le prostitute.Queste ultime anche perché praticavano l’aborto e innescavano nell’uomo il desiderio sessuale, che … More Magia e superstizione nel periodo tardo antico