L’enigmatica “Tomba delle mosche d’oro” da Beligna (Aquileia)

Nel corso di più scavi avvenuti nel XIX secolo in località Beligna (a sud di Aquileia), vennero scoperte, all’interno di una più vasta necropoli, sei sepolture femminili davvero particolari, databili ai primi decenni del II secolo d.C. Queste tombe erano separate da qualunque altra sepoltura della necropoli, forse addirittura per mezzo di un recinto. Come … More L’enigmatica “Tomba delle mosche d’oro” da Beligna (Aquileia)

Oreficeria tardo antica – capselle auree

Le capselle son dei piccoli ciondoli, solitamente di forma tubolare, al cui interno è contenuto del materiale filatterico o lamelle iscritte. Alcuni splendidi esemplari, per di più di epoca tardoantica, vennero rinvenuti nella cittadina di Aquileia (UD). Dal ritrovamento di una matrice per metalli, sembrerebbe che la città fosse un prolifico centro di produzione di ciondoli così formati. Questi … More Oreficeria tardo antica – capselle auree

Cammei nella Roma Antica

Col termine cammeo, la cui origine è ancora oggi del tutto ignota, si indica una gemma lavorata a rilievo, nella quale si utilizzano diversi strati delle pietre dure per esaltare la differenza della cromia nei vari piani del rilievo. In epoca Romana, i cammei erano generalmente intagliati in pietre della famiglia dei quarzi. Spesso per … More Cammei nella Roma Antica