Diario di un rievocatore storico

72113157_2717101988309557_5443101411015393280_o
Ph. Nicola Fin

La rievocazione storica per me è una missione. Non è solo ricostruire, non è solo didattica, non è solo mettere indosso vestiti e armamenti di un’altra epoca. 

Per me rievocazione storica significa ridare vita al respiro di migliaia di voci.
Sono le voci di coloro che ci hanno preceduto, e i nei cui panni proviamo a metterci. Voci che, senza adempiere al sacro compito che la rievocazione storica ci pone, finirebbero per sempre disperse.

Qui raccoglierò i miei pensieri sulla rievocazione storica, sulle sensazioni che mi dà, sulle esperienze che la rievocazione storica mi ha concesso di avere.
Spero di poter essere di ispirazione per altri, sia nel proseguire che nell’iniziare il percorso di avventura nel mondo della rievocazione.

Buona lettura!

-Tribunus

  1. “Sono un rievocatore” 
  2. “Tra le righe di un libro di Storia…”
  3. “Non sono mai state quelle nude pietre a togliermi il respiro.”
  4. “Quando un rievocatore combatte, sta compiendo un rito sacro.”